Thinking Pot: Diritto al Futuro




Eventi | Giovanna Gallo | 6 settembre 2010 alle 10:04

logo definitivo_jpg

Riprendiamo il discorso accennato giovedì scorso per approfondire il programma dell’evento Thinking Pot che si terrà qui a Torino a partire da mercoledi 8. Ne voglio parlare perchè il tema principale dell’iniziativa è il Diritto al Futuro, e io da giovane quale sono mi sento più che mai coinvolta: l’obiettivo principe di Thinkg Pot è infatti dare la possibilità a noi giovani (under35)  appartenenti ad associazioni universitarie non politiche o giovanili,  di presentare progetti, ragionare su temi cari alla loro generazione quali precariato, mobilità sociale, accesso all’informazione e all’istruzione. Come detto, il filo conduttore del progetto sarà il “Diritto al futuro”, ovvero la richiesta e la proposta di valide e concrete opportunità di costruzione del proprio avvenire. Nei quattro giorni di attività, Thinking Pot garantirà loro visibilità e risonanza in un contesto denso di contenuti.

In primis però vi segnalo il sito di riferimento dell’evento: www.thinkingpot.eu (oppure su Facebook a questo indirizzo), segnalandovi anche che sarà possibile pernottare le 4 notti in un campus allestito al Lingotto per soli 35 euro!

Il primo appuntamento importante avrà luogo giovedì 9 settembre, quando lo storico Donald Sasson terrà un lectio magistralis sull’identità europea passata, presente e futura dal titolo Quo Vadis Europa? A partire invece dal pomeriggio le associazioni universitarie non politiche organizzeranno propri meeting e presenteranno i rispettivi progetti valutati da una apposita commissione con premi in denaro da 2.500 euro per il primo posto, 1.500 euro per il secondo, 500 euro per il terzo.

Venerdì 10 è il giorno delle opportunità concrete di formazione e lavoro, con un career day di tre focus su ambiti di lavoro a grandi prospettive di sviluppo: green jobs, social jobs e web jobs e un business game a squadre il cui premio per il primo classificato consiste in un iPAD.

Sabato 11 sarà invece la giornata dedicata nello specifico al tema del “Diritto al Futuro” che verrà dibattuto da alcuni grandi nomi del giornalismo e della letteratura: David Bainbridge (“Adolescenti, una storia naturale”), Riccardo Iacona (di cui ricordiamo le inchieste a Presa Diretta), Edoardo Nesi (“La rabbia e l’amore di un industriale di provincia”), Giacomo Cardaci, Luca Verzichelli, Diego Fusaro e Sara Lorenzini.

Partecipano alla manifestazione alcune fra le associazioni più attive sul territorio nazionale e internazionale, tra cui FLARE (Freedom, Legacy and Rights in Europe), ELSA (European law student’s association), AIESEC (Associazione internazionale degli studenti di economia), AEGEE, ESTIEM (European Students of Industrial Engineering and Management), ELASA (European Landscape Architecture Student Association) e BEST (Board of European Students of Technology). Hanno aderito all’iniziativa giovani di ogni nazionalità: a Torino arriveranno partecipanti da Giordania, Serbia, Romania, Algeria, Bulgaria, Russia, Moldavia, Ucraina, Olanda, Spagna e Belgio.

Io ci andrò. e voi?

Tags: , , , , , , , , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Torino su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Giovanna Gallo

Giovanna Gallo Giovanna Gallo è una blogger esperta di costume e lifestyle. Vive a Torino, ma torna spesso in Calabria, sua terra natale. Esperta di web 2.0 e attiva sui Social Media, non rinuncia mail al suo primo amore: il giornalismo. E' suo giovannagallo.it, cura una piccola rubrica sulla rivista TuStyle, collabora con IsayBlog! per IoChatto e con Blogmagazine, scrive per Donnaclick.it e Vivobenedonna.
Sito: http://www.giovannagallo.it


1 commento

    Lascia un commento